In Turchia si vende un paesino intero di castelli

Un complesso di oltre 700 case che sembrano castelli di un racconto Disney. Si trova a Mudurnu, un paesino del nord della Turchia. Ma più che una favola, per l'impresa costruttrice si tratta di un incubo, visto che le case non hanno trovato acquirenti e hanno portato l'impresa a dichiararsi in bancarotta.

Sorto ai piedi delle colline di Mudurnu, nella provincia di Bolu, cuore naturalistico della Turchia nordoccidentale, il complesso di 732 ville doveva essere una valle da sogno fatta apposta per attirare i ricchi acquirenti arabi. Ma le case sono rimaste disabitate e tutto è ancora sospeso nel tempo. 

La recessione economica in Turchia ha bloccato per mesi il progetto Burj al Babas da 200 milioni di dollari, dopo che numerosi investitori del Golfo si sono ritirati dall'acquisto di 351 ville, ciascuna del valore di circa mezzo milione di dollari. Le attività della compagnia responsabile della costruzione, il gruppo Sarot, sono quindi state bloccate.

Il vicepresidente del gruppo, Mezher Yerdelen, sostiene che il progetto ripartirà con l'obiettivo di essere completato entro ottobre e le ville potranno tornare sul mercato. Secondo i costruttori basterà venderne la metà per poter ripagare i debiti

Tratto da idealista news.





Contatto Immediato