A Trieste boom di case vendute agli stranieri!

TRIESTE Nella provincia di Trieste vola il mercato delle compravendite immobiliari. Diminuiscono invece le successioni e i pignoramenti. Nel 2017 rispetto al 2016 l’aumento delle compravendite ha sfiorato il 17 per cento. Il miglior risultato a livello regionale, considerando anche che il 9 per cento degli acquisti in città è stato effettuato da persone che arrivano da altri Paesi, prevalentemente europei. La Trieste turistica ha dato linfa al comparto, e a beneficiane non sono solo le zone del centro cittadino ma anche rioni come Roiano e San Giacomo, dove alcuni stranieri hanno deciso di comperare la loro “casa-vacanza”, approfittando dei prezzi più contenuti e della vicinanza con il cuore della città.

Nel dettaglio, dati dell’Ufficio tavolare alla mano, lo scorso anno nella provincia di Trieste le compravendite sono state 3.502 quando nel 2016 se ne erano registrate 2.934. In totale gli atti depositati lo scorso anno al Tavolare sono stati 14.360, 310 in meno rispetto all’anno precedente. 

Tornando alle compravendite, il primo trimestre 2018 a Trieste racconta di una partenza già positiva con una proiezione entro fine anno che potrebbe sfiorare un aumento intorno al 19 per cento.

Tratto da il Piccolo di Laura Tonero





Contatto Immediato